Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Cabaret Yiddish

Data:

02/07/2019


Cabaret Yiddish

In lingua italiana con inserti in tedesco.

Spettacolo con Moni Ovadia e con la Moni Ovadia Stage Orchestra: Maurizio Dehò (violino), Paolo Rocca (clarinetto), Albert Florian Mihai (fisarmonica), Luca Garlaschelli (contrabbasso) e Mauro Pagiaro (tecnica).

Moni Ovadia, attore, autore, cantante, intellettuale raffinato e brillante punto di riferimento della cultura ebraica in Italia presenta uno dei suoi spettacoli di maggior successo: Cabaret Yiddish.

La lingua, la musica e la cultura Yiddish, quell’inafferrabile miscuglio di tedesco, ebraico, polacco, russo, ucraino e romeno, la condizione universale dell’Ebreo errante, il suo essere senza patria sempre e comunque, sono al centro di questo spettacolo teatrale, da cui è poi derivato il più celebre Oylem Goylem. Alterna infatti brani musicali e canti a storielle, aneddoti, citazioni che la comprovata abilità dell’intrattenitore Moni Ovadia sa rendere gustosamente vivace. Ma la curiosità dello spettacolo sta nel fatto di essere interamente dedicato a quella parte di cultura ebraica di cui lo Yiddish è la lingua e il Klezmer la musica. Tutto questo è ciò che Moni Ovadia chiama „il suono dell’esilio, la musica della dispersione“, in una parola: della diaspora.


Luogo: Istituto Italiano di Cultura. Ingresso gratuito. Vi preghiamo di voler comunicare la vostra partecipazione al tel. (0221) 9405610 o eMail iiccolonia@esteri.it

Informazioni

Data: Mar 2 Lug 2019

Orario: Alle 19:00

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura

1981