Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Dantedì 2021 - "Dante, la pandemia e la Monarchia" - 25.3.2021

Data:

20/03/2021


Dantedì 2021 -

In occasione del Dantedì 2021 l'Istituto Italiano di Cultura di Colonia in collaborazione con il Forum Accademico Italiano di Colonia presenta il 25 marzo 2021  un'intervista online di Fiorella Retucci con Andrea Tabarroni dal titolo: Dante, la pandemia e la Monarchia. L’evento sarà visibile a partire dalle ore 12.00 sul canale youtube dell’IIC Colonia: https://youtu.be/DmI15kqT-CE

Andrea Tabarroni
Dopo aver studiato a Bologna, Napoli, Copenhagen e Torino, è attualmente professore ordinario di Storia della filosofia medievale presso l'Università di Udine. Si è occupato di storia del pensiero politico francescano, di storia della logica e della metafisica nel Medioevo, dello Studio bolognese di medicina e arti (XIII-XIV sec.) e del pensiero politico di Dante Alighieri. Proprio di Dante ha curato, insieme a Paolo Chiesa, una nuova edizione commentata della Monarchia, pubblicata da Salerno editrice nel 2013.

Fiorella Retucci
Fiorella Retucci è Professore di Storia della filosofia medievale all’Università del Salento e Akademie-Juniorprofessorin für Philosophie des Mittelalters all’Università di Colonia. È socio fondatore e Presidente in carica (da dicembre 2018) del Forum Accademico Italiano di Colonia.

Contenuti dell’intervista
La Monarchia è l’opera in cui Dante maggiormente rivela la sua modernità e che ha ancora oggi un particolare significato per la storia del pensiero politico. Dante è stato uno dei primi intellettuali ad aver indagato a fondo il significato del termine ‘umanità’ e ad aver immaginato un corpo politico universale, soggetto ad un’unica autorità, la cui missione è quella di guidare ogni essere umano verso la felicità terrena. Nella Monarchia Dante si fa portavoce di un progetto politico globale in nome dell’appartenenza di ogni singolo essere umano alla cittadinanza dello stesso mondo. Lungi dall’essere un progetto esclusivamente utopistico, l’intuizione di Dante si rivela di particolare attualità di fronte alle sfide globali che stiamo affrontando e che richiedono con urgenza soluzioni di portata universale.

Informazioni

Data: Da Sab 20 Mar 2021 a Dom 28 Mar 2021

Ingresso : Libero


Luogo:

digitale

2229