Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Finché c’è Prosecco c’è speranza | Flavours of Europe: Film and Food, Bad Soden

Ein bisschen Text hinzufügen(22)

L’Istituto Italiano di Cultura di Colonia collabora con il Cinema CasaBlanca Art House di Bad Soden in occasione di Flavours of Europe: Film and Food (FEFF), la prima rassegna di cinema enogastronomico, che si terrà a Bad Soden in occasione della Giornata dell’Europa, con tre serate, dal 13 al 15 maggio 2024, rispettivamente dedicate a ciascuno dei tre Paesi partecipanti: Italia, Francia e Spagna.

L’Italia si presenta il 13 maggio alle 18.30 con il film di Antonio Padovan „Finché c’è Prosecco c’è speranza”, un giallo del 2017 che vede protagoniste le bollicine del prosecco tra le colline venete di Conegliano e Valdobbiadene, iscritte nella Lista del Patrimonio Mondiale come „paesaggio culturale“.

In sala, la proiezione sarà preceduta da un incontro con il pubblico che vedrà ospite Cristina Bragaglia, Docente di Storia del Cinema all’Alma Mater di Bologna ed esperta di cinema e cibo, in dialogo con Stefania Di Michele, curatrice della serata, e Laura-Melara Dürbeck, delegata dell’Accademia Italiana della Cucina di Francoforte.

L’evento, organizzato in collaborazione con l’Accademia Italiana della Cucina (Delegazione di Francoforte), ha il Patrocinio del Consolato Generale d’Italia di Francoforte sul Meno.

Cristina Bragaglia, Docente di Storia del Cinema all’Alma Mater di Bologna, ha tenuto corsi su Media e Cibo in Italia, Spagna e Francia. Ha scritto saggi internazionali sulla relazione tra Cinema, Letteratura e Cibo.  Nel 2007 le è stata assegnata dall’Università di Princeton una Faber Lectureship sul cibo nel cinema italiano. Dal 2014 al 2018 ha diretto la rassegna annuale di Culinary Cinema Sequenze di Gola a Bologna.

Info e biglietti: https://www.casablanca-badsoden.de/

Organizza:

  • Organizzato da: Cinema CasaBlanca Art House
  • In collaborazione con: Accademia Italiana della Cucina (Delegazione di Francoforte), Consolato Generale d’Italia di Francoforte sul Meno