Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Tiepolo e il suo ingegno pittorico | IIC Colonia

italia. tra storia e cultura(2)

L’Istituto Italiano di Cultura di Colonia, in collaborazione con l’Associazione degli Amici dell’IIC di Colonia, presenta la conferenza di Lena Selge, “Tiepolo e il suo ingegno pittorico che si terrà il 15 maggio alle ore 19:00.

Il pittore veneziano Giovanni Battista Tiepolo è entrato nel cuore degli amanti dell’arte con distese di cielo infinite e allegre celebrazioni. Ha goduto di particolare fama come affrescatore di chiese e ville venete, ma anche di castelli e palazzi in tutta Europa. Fu il pittore dell’aristocrazia europea, delle corti principesche e delle case reali e ha assunto il ruolo di grande decoratore nella storia dell’arte. Ma anche nelle sue tele mitologiche meno conosciute, ha creato un piccolo mondo delicato, pieno di arguzia e ingegno originale. Osserveremo da vicino queste opere più intime e scopriremo qualcosa di sorprendente. Tiepolo, infatti, si è avvicinato ai suoi soggetti con molto più intelletto di quanto l’allegra leggerezza che essi emanano possa far pensare.

Lena Selge è Bildungsreferentin für künstlerische Prozessbegleitung presso il centro di formazione Alanus Werkhaus, ad Alfter, nei pressi di Bonn. Ha insegnato presso l’Istituto di Storia dell’Arte dell’Università Rheinische Friedrich-Wilhelms di Bonn e presso l’Istituto KIK di Colonia (Kölner Institut für Kulturarbeit und Weiterbildung). Collabora con musei rinomati come la Bundeskunsthalle di Bonn e la società Kunstreisen Ulrich Forster di Colonia. Nel marzo 2020 ha pubblicato la tesi di laurea dal titolo “G.B. Tiepolo und Bildwitz”.